Blog

07.11.2017

Come calcolare un progetto in modo sensato

Ammettiamolo: i costi dei progetti sono un incubo assoluto. Tuttavia, la verità sul business del design è: hai bisogno non solo delle tue capacità di design per avere successo, ma anche di contratti calcolati attentamente e saggiamente per mantenere la tua attività senza problemi finanziari o frustrazione da parte del cliente.

Come azienda di design o freelance, ci sono essenzialmente tre modi di far pagare un cliente: Basato sullo sforzo, forfettario o una via di mezzo.

Orientato allo sforzo in base al tempo e alle spese

La fatturazione in base alle ore e ai materiali utilizzati è abbastanza semplice. Finché hai un registro accurato delle ore che hai speso sul progetto del tuo cliente e dei materiali che hai dovuto usare, sembra un gioco da ragazzi. Nessun rischio da stime errate e nessun imponderabile.

Ma aspettate un attimo - quando ci pensate, come si tiene conto dell'esperienza e del brainstorming creativo del designer? Ci vuole molto tempo, molto impegno e pratica per diventare un designer a tutto tondo. Non dovrebbe riflettersi in qualche modo nel conto? Perché la tua idea dovrebbe valere solo quanto il tempo che devi dedicare a un particolare progetto, solo perché sei così brillante quando si tratta di venire con grandi idee di design? Sembra piuttosto ingiusto, vero?

D'altra parte, perché il tuo cliente dovrebbe spendere più soldi solo perché non sei ancora un designer esperto e hai dovuto lavorare giorno e notte per consegnare qualcosa di significativo? Anche questo sembra abbastanza ingiusto, questa volta dalla parte del cliente.

È vero, ci sono molti studi e freelance che generalmente optano per la fatturazione basata sullo sforzo perché può rendere la vita più facile. Ma pensiamo che questo non sia il modo migliore di fare affari nel campo creativo, né per il designer né per il cliente.

Il compenso forfettario

Stabilire un importo fisso per un intero progetto è abbastanza difficile. È necessario stimare quanto tempo richiederà il lavoro, e ci sono molti fattori che possono influenzare il risultato del progetto. E il tuo cliente è uno dei fattori più importanti in questo puzzle. Quindi devi conoscere il tuo cliente abbastanza bene da poter stimare questo fattore nell'equazione, altrimenti hai un grosso problema.

D'altra parte, i clienti spesso chiedono un importo fisso. Vogliono sapere in anticipo quanto devono spendere per portare a termine il lavoro. E hanno ragione, è comprensibile. Probabilmente vi sentite allo stesso modo quando chiedete a qualcun altro di fare qualcosa per voi.

Sfortunatamente, c'è una probabilità molto alta che una delle parti in questo gioco finirà per guardare indietro con frustrazione perché l'importo impostato era troppo alto o troppo basso, a seconda di quale lato la persona frustrata si trova. E di conseguenza, questo porta a relazioni designer-cliente molto brevi. Chi vuole continuare a lavorare con l'altra persona se sente che l'ultimo contratto è stato in qualche modo ingiusto.

Quindi questo non è probabilmente il modo migliore per contrattare come designer.

Una via di mezzo

Quando firmiamo contratti di design con i nostri clienti nella nostra agenzia, di solito usiamo un misto di prezzi fissi e tariffe orarie.

I componenti fissi sono l'idea di base o il concetto del nostro design, e a volte anche l'implementazione per pagina. Le consulenze, le illustrazioni, l'editing delle immagini, le correzioni, le modifiche e le riunioni, invece, sono addebitate su base oraria. In questo modo possiamo essere sicuri di far pagare un certo minimo per i nostri servizi, e siamo coperti se il cliente fa molti cambiamenti o ha bisogno di molti incontri e consultazioni.

È ancora abbastanza difficile determinare correttamente l'importo dei forfait, a seconda dell'incarico e del cliente. Anche dopo 20 anni di pratica in questo campo, ogni nuovo cliente è una sfida in questo senso. Ma poiché queste parti sono di solito le più piccole nel calcolo complessivo di un ordine, il rischio qui non è più così grande.

99 designs ...

Dobbiamo anche dire qualche parola su 99designs. Ci rendiamo conto che questo servizio (e anche gli altri come 5s, ...) può essere un buon modo per i clienti di ottenere servizi grafici, e questo per condizioni particolarmente favorevoli. Ma siamo convinti che la maggior parte delle volte il designer o il cliente rimarrà deluso alla fine.

La creazione di un logo professionale, per esempio, non è qualcosa che può essere sputato fuori in mezz'ora. Quindi i clienti dovrebbero aspettarsi di ottenere design di prima qualità su questa piattaforma? Probabilmente no.

E già che ci siamo: Potresti voler dare un'occhiata a werkherz, un nuovo servizio che abbiamo lanciato di recente. werkherz è uno strumento che ti permette di scrivere preventivi, documentare il tuo lavoro e i tuoi processi in pochi minuti e ti toglie il lavoro.