Blog

Brochure d'immagine - pianificazione e realizzazione ottimale fin dall'inizio

Una brochure d'immagine dovrebbe trasmettere un'immagine chiara di un'azienda o di un'organizzazione a un gruppo target. È un elemento di marketing assolutamente centrale nella comunicazione esterna. La brochure d'immagine riassume tutti i prodotti e i servizi offerti e gli aspetti più importanti della filosofia dell'azienda. Una brochure d'immagine è quindi un prodotto di stampa multipagina che offre all'azienda la possibilità di presentarsi nel miglior modo possibile e di rivolgersi al gruppo target.

La creazione di una tale brochure è certamente associata a un certo sforzo. Ma ci sono alcune ottime ragioni per creare comunque una brochure di immagini davvero buona e non solo distribuirla digitalmente, ma anche stamparla. Con una versione stampata, i lettori tengono qualcosa in mano - hanno un'esperienza tattile e sentono la carta di alta qualità. L'impressione che qualcuno abbia messo molto impegno nella brochure è anche più probabile con le versioni stampate. Anche se (o probabilmente a causa di) la trasformazione digitale continua ad avanzare, il valore degli opuscoli con immagini stampate continua ad aumentare nell'anno. Altri vantaggi delle brochure con immagini stampate sono una migliore leggibilità, alta qualità e durata. Mentre i file PDF digitali vengono dimenticati rapidamente, le copie stampate di alta qualità hanno maggiori probabilità di essere conservate e non finiscono così rapidamente nel cestino della carta straccia. Le aziende dovrebbero assolutamente affidarsi a una brochure con immagini di alta qualità - nessun altro mezzo offre così tanto spazio per la creatività e la presentazione positiva.

La preparazione

Prima di iniziare a sviluppare il contenuto è necessario pensare a varie questioni. Questi includono:

Qual è l'obiettivo generale della brochure?

Deve essere un documento puramente informativo o vuoi concentrarti su un argomento specifico? O forse vuoi affrontare un progetto molto speciale all'interno dell'azienda. Considera anche quali valori vuoi trasmettere. Il messaggio centrale dovrebbe essere chiaramente riconoscibile. Cerca di rispondere a questa domanda nel modo più aperto e onesto possibile. Mettiti nei panni del lettore e immagina come l'immagine della brochure dovrebbe influenzare il lettore. Solo allora si passa al passo successivo. Contattare per tempo i fornitori di servizi esterni vi aiuterà molto in questo caso.

Quali gruppi target volete raggiungere?

Una definizione ben ponderata del gruppo target vi aiuterà molto nell'intero processo di sviluppo. Delimitando i gruppi target possibilmente non importanti, si ottiene un alto livello di accuratezza di adattamento. Definisci il tuo gruppo target il più strettamente possibile. Cercate di includere i modelli linguistici, il comportamento dei media e la profondità delle informazioni. Chiarire anche la questione della regionalità. Un'area culturale come la Germania, per esempio, è molto diversa dai paesi asiatici o arabi.

Digitale o analogico - o entrambi?

L'opuscolo dell'immagine finita deve essere stampato o deve apparire in formato puramente digitale su Internet? Questa domanda è di elementare importanza per quanto riguarda il contenuto, la preparazione e il formato. Dopo tutto, la gente dovrebbe essere in grado di scaricare il documento in seguito o di portarlo con sé. A seconda del gruppo target, una versione cross-media può anche essere un'opzione. Pensate bene a questa decisione, perché una brochure puramente digitale è di solito difficile da trasferire alla stampa. Tenete anche presente che i buoni opuscoli d'immagine sono spesso inviati per e-mail. Quindi non gonfiate il documento inutilmente.

La concezione

La concezione consiste nel raccogliere i contenuti e le informazioni pertinenti. Solo quando la struttura e il contenuto sono stati chiaramente definiti, l'implementazione può iniziare. L'essenziale di una buona pubblicazione aziendale è un contenuto corretto dal punto di vista dei fatti. Più tempo si dedica alla concezione, più facile e sicura sarà la fase di implementazione. I punti importanti su cui lavorare sono:

  • Definizione degli argomenti e dei concetti più importanti per il contenuto
  • Redigere un indice approssimativo su fatti e cifre
  • Determinazione delle persone di contatto / partner dell'intervista
  • Definizione di un mondo di immagini / concetto di immagine
  • Struttura dell'opuscolo di immagini
  • Definizione del numero di pagine (come punto di partenza per la pianificazione; in molti casi il numero di pagine cambierà ancora durante l'implementazione)
  • Definire il formato
  • Raccolta di conoscenze su tutti i dipartimenti
  • Pensieri iniziali sul design e la struttura
  • Controllare l'identità aziendale per gli elementi costitutivi importanti
  • Selezione della carta
  • Tipo di rilegatura / posizionamento digitale
  • Tipo di distribuzione (stampa, notizie)
  • Posizionamento del logo

Altri punti che dovrebbero essere inclusi nella concezione sono:

  • Profilo dell'azienda: un riassunto dell'azienda e una breve storia sono utili.
  • Posizione di mercato: una valutazione realistica dell'azienda rispetto a ciò che offrono i concorrenti.
  • Situazione attuale: una spiegazione della situazione attuale che è il motivo della brochure, per esempio l'introduzione di un nuovo prodotto.
  • Background di comunicazione: attività di comunicazione passate e presenti, come ricerca, pubblicità, direct mail, disegno grafico, relazioni pubbliche, ecc.
  • Compito di comunicazione - "il messaggio": qual è il contesto del messaggio specifico in relazione al business plan? Se possibile, includere le informazioni da mostrare nell'articolo progettato, ad esempio tagline, testo, immagini, ecc.
  • Mercato target: Demografia - età, sesso, reddito, occupazione, geografia, stile di vita delle persone da raggiungere.
  • Obiettivi: Cosa vuoi che la brochure raggiunga? Se possibile, gli obiettivi dovrebbero essere specifici e i risultati misurabili.

L'implementazione - la creazione di opuscoli d'immagine

L'implementazione della brochure delle immagini è la parte che richiede più tempo. Con una buona preparazione, tuttavia, si è attrezzati in modo ottimale per lavorare in modo strutturato su buoni testi, immagini e layout. La fase di implementazione è divisa in tre parti:

Struttura e layout

Nella prima sezione si definisce un piano di pagina dettagliato e la struttura esatta. Questo significa che sapete esattamente quale testo, immagine, pubblicità o anche quale intervista è su quale pagina e dove. Il piano di pagina è la vostra base per poter progettare senza problemi tutte le fasi successive del processo. Sii molto attento ai dettagli in questo passo. Non è un male se avete già delle idee fisse dall'inizio alla fine. Al contrario. Aiuta gli autori a scrivere la pubblicazione rapidamente e senza errori. Pensate anche a un titolo adatto molto presto. Una pubblicazione per pubblicizzare le offerte di lavoro dovrebbe essere chiamata qualcosa di diverso da un puro strumento di marketing.

Qui si ottiene un supporto ottimale da pageplanr: creare un piano di pagina, formare gruppi di pagine per riassumere articoli su un argomento. Puoi cancellare, aggiungere e spostare le pagine in qualsiasi momento. E puoi già assegnare articoli, argomenti, grafici ecc. ai singoli membri del tuo team e creare così una chiara distribuzione dei compiti con scadenze precise. Con la timeline di pageplanr, puoi pianificare la timeline del processo di implementazione in modo approssimativo o con tutti i dettagli che ritieni necessari. In ogni caso, con una timeline vi assicurate che l'implementazione sia pianificata realisticamente e che la data di pubblicazione sia rispettata.

Testi e immagini

Ora siete pronti per creare i testi e sviluppare le immagini. A seconda delle dimensioni dell'azienda, il documento può essere pubblicamente leggibile per anni. L'informazione deve quindi avere una lunga durata di conservazione ed essere adeguatamente ben formulata. Uno stile di scrittura chiaro e strutturato è imperativo. Il tuo testo deve assolutamente corrispondere all'azienda. Le buone agenzie fanno anche un passo avanti. Oltre al classico copywriting, danno al progetto una veste - una sorta di storia generale che va dalla pagina 1 alla fine. Questo si chiama storytelling e richiede un alto grado di creatività ed esperienza. Perché lo storytelling può trasformarsi rapidamente in blah blah blah. Questo deve essere evitato a tutti i costi. Le emozioni legano i vostri lettori alla brochure e quindi all'azienda.

Quando si selezionano le foto, è consigliabile coinvolgere un fotografo esperto. Questi professionisti addestrati di solito hanno un occhio molto buono per i dettagli importanti. In definitiva, gli studi dimostrano che le immagini sono importanti almeno quanto i testi. È quindi imperativo evitare l'uso di materiale di stock. Le brochure digitali possono essere arricchite con video e formati di immagini in movimento. Tuttavia, assicuratevi di usare questi elementi con parsimonia. Il lettore dovrebbe concentrarsi sul contenuto.

Grafica e layout

L'ultima sezione riguarda la grafica. Un layout moderno e fresco è importante, indipendentemente dal settore in cui si lavora. Nell'employer branding, raccomandiamo sicuramente di usare il key visual esistente dell'employer brand, se applicabile. Se l'opuscolo di immagini ha uno scopo più generale, deve essere inequivocabilmente legato alla CI o al corporate design dell'azienda. Il moderno va bene, ma resta fedele alla strategia del marchio. La tua pubblicazione sarà letta soprattutto se il layout è accattivante. L'uso di un'agenzia esterna o di un grafico esterno è utile in questo caso. Questo vi darà un grado molto più alto di professionalità e guadagnerete anche una prospettiva esterna. Questo è inestimabile, soprattutto per le grandi aziende, perché spesso ci si perde nei dettagli durante il processo di creazione.